Renetta Melinda

Nome Renetta Cognome Melinda epoca di raccolta dal 10/9 al 20/9 luogo di nascita Val di Non segni particolari "la rugginosità, indice di qualità"
 

La mela preferita dagli intenditori.

Altri nomi comuni: Renetta del Canada, Canada.

Ha il gusto di chi ama distinguersi. Per questo è la  varietà D.O.P. Mela Val di Non per i palati più raffinati. Ha una forma globosa e irregolare; al tatto spesso risulta un po’ ruvida e la buccia è spesso rugginosa, ma,  come i veri esperti di mele sanno molto bene, quando la si assaggia rivela tutta una serie di aromi e una unicità di gusto impareggiabile.
Si raccoglie all’inizio di settembre ed è disponibile circa fino a fine giugno.

Una preziosa alleata per la salute.
È una varietà molto ricercata anche perché è molto salutare essendo particolarmente ricca di polifenoli: gli antiossidanti naturali che si conservano inalterati anche dopo l’eventuale cottura dei frutti!

Visita il minisito Renetta

SAPORE

Molto particolare ed unico. Molto diverso da quello di qualsiasi altra mela. Raffinato, saporito e molto aromatico. Non particolarmente dolce.

DIMENSIONE E PESO

I frutti di questa varietà sono di pezzatura grossa e media. Il diametro minimo  è di 70mm, ma la qualità migliore si trova nei frutti di diametro compreso tra 80 e 100/110mm. con un peso medio di 250-300g. e oltre. Frutti di diametro maggiore con un peso anche di 400g sono particolarmente adatti alla cottura od alla pelatura per l’uso in cucina.

FORMA

Abbastanza irregolare, globosa. Il peduncolo è particolarmente corto e spesso. 

COLORE E CARATTERISTICHE DELL'EPIDERMIDE

Colorazione giallo-verdastra, occasionalmente con sovra-colorazione  rossa sulla parte esposta al sole, e spessore piuttosto consistente. 
La superficie può essere rugosa e spesso si osserva la presenza di  rugginosità che può anche molto estesa ed intensa. Le lenticelle grandi molto evidenti.

COLORE E CARATTERISTICHE DELLA POLPA

La polpa è di colore bianco crema, a tessitura spessa. Succosità media o scarsa. Una ridotta croccantezza dei frutti è tipica di questa varietà ed indica lo stadio di maturazione ideale per poter gustare a pieno le unicità organolettiche di questi frutti.  
La polpa della Renetta Melinda è ricchissima di polifenoli: ne contiene mediamente 100 mg/100g di polpa, cioè circa il doppio di quanto mediamente ne contengano le altre mele e circa la metà di quanto ne contengano i mirtilli, che però hanno un prezzo circa 10 volte superiore.
I polifenoli sono dei potenti anti-ossidanti, preziosi alleati della nostra salute. La grande ricchezza di polifenoli della polpa della Renetta Melinda è il motivo per cui la polpa – dopo aver tagliato i frutti – imbrunisce molto rapidamente. Si tratta infatti della rapida reazione tra i molti polifenoli presenti nella polpa e l’ossigeno presente nell’aria, che porta alla formazione di composti stabili che danno la colorazione brunastra alla polpa. Se sulla polpa appena tagliata si spruzza del succo di limone l’imbrunimento risulta molto più lento perché in questo casi i polifenoli anti-ossidanti si legano preferenzialmente all’acido ascorbico presente nel succo del limone piuttosto che all’ossigeno dell’aria, che è un agente ossidativo meno potente. Allo stesso modo, dopo aver ingerito la polpa di Renetta Melinda, i polifenoli in essa contenuti si legano agli agenti ossidativi presenti nel nostro apparato digerente prevenendone l’entrata nella circolazione sanguigna ed aiutandoci così a difendere la nostra salute.

EPOCA DI RACCOLTA

Generalmente durante la seconda decade di settembre.  

DISPONIBILITÀ

In genere da fine settembre a fine giugno. Nelle apposite celle di frigo-conservazione ad atmosfera controllata, Renetta conserva inalterata la sua fragranza fino ad inizio estate. Inoltre, durante il periodo di stoccaggio in cella, aumenta il proprio contenuto di antiossidanti, la cui sintesi naturale è stimolata dalla bassa temperatura.

SEGNI PARTICOLARI

“La grana”:  è una rugginosità più o meno intensa ed estesa presente sulla superficie dei frutti. Per questa varietà la presenza di “grana” è indice di elevata qualità.

COME CONSERVARE I FRUTTI

Inserire i frutti nel più breve tempo possibile dopo l’acquisto nello scompartimento “Frutta e verdura” del normale frigorifero di casa (temperatura ideale 3-4 °C) ed estrali non oltre 2 ore prima del consumo. Evitare di conservare i frutti per più giorni in condizioni di temperatura ambiente – sia in estate che in inverno – in quanto temperature superiori a 4°C accelerano il processo di maturazione dei frutti ed il decadimento delle caratteristiche organolettiche e fisiche della polpa. Anche la conservazione in ambienti bui e freschi (es.: cantina di casa) – pur essendo preferibile rispetto alla conservazione in condizioni ordinarie – non consente di conservare i frutti in condizioni buone come quelle che si ottengono nel frigorifero.

COME GUSTARE I FRUTTI

Renetta Melinda rivela maggiormente il suo sapore raffinato ed esclusivo, da veri intenditori, quando viene consumata cruda. Tuttavia, è anche la mela migliore in cucina, ottima per la preparazione di strudel, dolci, frittelle o mele al forno. Anche quando è cotta conserva inalterato il potere benefico dei suoi polifenoli anti-ossidanti. Rispetto alle altre mele e a tanti frutti comuni, la Renetta è molto più ricca di antiossidanti naturali che aiutano a rallentare l'invecchiamento cellulare. È quindi una preziosa alleata per la salute, il benessere e la bellezza di tutti.

NB: per gustare i frutti in tutta la loro fragranza – oltre a conservarli come sopra descritto nel frigorifero di casa - si consiglia di consumarli possibilmente entro 7 giorni dall’acquisto.

Visita il mini-sito dedicato a Renetta! http://renetta.melinda.it/

Scarica gratuitamente la brochure "Il Buono che fa Bene"!

CARATTERISTICHE NUTRIZIONALI

CONTENUTO DI POLIFENOLI

 

vuoi saperne di più? clicca qui
È una cuoca d'eccezione!
Squisita cruda, ottima cotta. "Nata per essere dolce” perché è la mela ideale per realizzare ricette di ogni tipo.
se sei un fan della Renetta Melinda, ti piaceranno anche: