Pinova

Melinda. La più Pinova delle Pinova.

Equilibrata come una Golden, appagante come un dessert.

Le sue sfumature di colore sembrano pennellate di Paul Cezanne. Al di là della sua bellezza, la Pinova Melinda è anche buonissima. Nata dall’unione delle varietà Golden Delicious e Clivia (molto dolce e ricca di zuccheri naturali), è una mela ideale per i salutisti, perché contiene importanti elementi nutritiviminerali, oligoelementi e nel contempo, dona un piacere irresistibile ai golosi di tutte le età.

ASPETTO

Il colore giallo tendente al verde e rosso-arancio la distinguono da tutte le altre mele. Forma affusolata e appuntita verso il calice.

SAPORE

Dolce e ricco. Elevato contenuto zuccherino e di acidità.

POLPA

Compatta, succosa e croccante, unica nel suo genere per la sua aromaticità.  

COME GUSTARLA

È ottima cruda, con la buccia (basta sciacquarla sotto l’acqua) o senza.
Per il suo basso contenuto calorico e per l’effetto digestivo, puoi mangiarla in qualsiasi  momento del giorno: a colazione, fine pasto o come rompi-digiuno.  È perfetta anche per la preparazione di dolci e dessert a base di frutta

Se vuoi assaporarla in tutta la sua fragranza, ti consigliamo di consumarla preferibilmente entro sette giorni dall’acquisto.

COME CONSERVARE LE PINOVA MELINDA

Dopo averle portate a casa, riponile nello scompartimento “frutta e verdura” del frigorifero (temperatura ideale 3-4 °C), per il più breve tempo possibile, e toglile non oltre due ore prima del consumo. Evita di conservarle per più giorni a temperatura ambiente.

 

vuoi saperne di più? clicca qui
se sei un fan della Pinova, ti piaceranno anche: