Jonagold

Melinda. La più inconfondibile delle Jonagold.

La sua bellezza dice tutto sulla sua bontà.

Già dal colore rosso vivo e giallo acceso si capisce che è una mela molto speciale e particolarmente gustosa. Coltivata nelle due Valli del Noce, di Non e di Sole, il suo gusto è una via di mezzo tra quello della Jonathan e della Golden Delicious, dall’unione delle quali è nata e da cui prende il nome.  È una mela impossibile da confondere sia per il suo aspetto che per il suo sapore elegante.

ASPETTO

Colore giallo-verde con striature rosse-arancioni. Forma rotondeggiante.

SAPORE

Leggermente asprigno e fresco, dovuto a un particolare equilibrio tra zuccheri e acidi.

POLPA

Morbida e giallognola, molto succosa e piacevolmente aromatica.

 

COME GUSTARLA

È buona regola mangiare le mele crude e con la buccia (dopo averle lavate), in modo da non perdere parte dei valori nutritivi contenuti. La Jonagold è ottima anche per fare dei centrifugati di frutta.

Se vuoi assaporarla in tutta la sua fragranza, ti consigliamo di consumarla preferibilmente entro sette giorni dall’acquisto.

COME CONSERVARE LE JONAGOLD MELINDA

Dopo averle portate a casa, riponile nello scompartimento “frutta e verdura” del frigorifero (temperatura ideale 3-4 °C) per il più breve tempo possibile, toglile non oltre due ore prima del consumo. Evita di conservarle per più giorni a temperatura ambiente.

vuoi saperne di più? clicca qui
se sei un fan della Jonagold, ti piaceranno anche: