Evelina Melinda

Nome Evelina Cognome Melinda epoca di raccolta dal 20/9 al 31/10 luogo di nascita Montagne del Trentino segni particolari sempre fresca come appena colta

 

La mela sorprendentemente mela.

Evelina è l’ultima nata della famiglia Melinda ed è anche la più sorprendente. Infatti oltre a possedere un aspetto particolarmente attraente, grazie alla sua forma allungata e alla colorazione rosso-aranciata dell’epidermide, ha un gusto così sorprendente da sembrare a chi l'assaggia sempre appena colta. Questo perché la freschezza, la succosità e la croccantezza della polpa di Evelina Melinda restano inalterate dal momento della raccolta fino alla fine del lungo periodo di disponibilità annuale dei frutti.

 

Spot Melinda Evelina

Leggi il Comunicato Stampa

 

 

SAPORE

Amabile e straordinariamente appagante per il perfetto equilibrio tra dolcezza, aromi e componenti acidule.

DIMENSIONE E PESO

Il diametro  più comune dei frutti è di circa 75-80mm ed il peso di circa 170–190 g.
Sono però disponibili anche frutti di Evelina Melinda  di diametro inferiore (fino a 65mm) e di diametro maggiore (>90mm), il cui peso medio risulta rispettivamente  superiore o inferiore a quello citato.

FORMA

Tronco-conica,  tendenzialmente allungata, con un rapporto in genere pari a 1,1 :1 tra la lunghezza degli assi verticale ed orizzontale. Tale rapporto tende ad aumentare per i frutti cresciuti in zone montane, dove le caratteristiche pedo-climatiche degli ambienti di coltivazione favoriscono un più marcato allungamento dei frutti. La superficie laterale in genere si presenta tondeggiante e regolare.  

COLORE E CARATTERISTICHE DELL'EPIDERMIDE

Colore fra l'arancio intenso e il rosso vivo. Molto attraente. 
In genere si presenta liscia, con lenticelle poco evidenti e ben distribuite. 

COLORE E CARATTERISTICHE DELLA POLPA

Colore crema. Sempre compatta, croccante e succosa. La ricchezza di acidi naturali determina un gusto sorprendente dei frutti di questa varietà che risultando al palato piacevolmente aciduli e quindi molto freschi, succosi e croccanti regalano a chi sceglie Evelina Melinda la sensazione di gustare una mela che sembra sempre appena raccolta.  

EPOCA DI RACCOLTA

In genere tra l’ultima decade di settembre e la fine di ottobre.
Di norma avviene con 2 stacchi successivi. Con il primo vengono raccolti i frutti situati nella porzione più esterna della vegetazione, che – proprio per la maggiore esposizione al sole - raggiungono prima degli altri la colorazione e la maturazione ideale per la raccolta. Con il secondo, che si effettua in genere a distanza di 7-8gg dal primo,  si procede alla raccolta di tutti gli altri frutti, per il quale il raggiungimento della maturazione ideale è stato nel frattempo favorito dall’alleggerimento della carica dei frutti sull’albero conseguente al primo stacco. 
La pratica del doppio stacco risulta ovviamente laborioso ed onerosa, ma contribuisce in modo importante all’esaltazione dei parametri qualitativi..    

DISPONIBILITÀ

Evelina Melinda comincia in genere ad essere disponibile dai primi giorni di gennaio, dopo che un periodo di oltre 60 giorni di affinamento in cella frigorifera ha consentito ai frutti di questa sorprendente varietà di liberare tutti gli aromi che ne determinano il gusto fresco ed unico.

SEGNI PARTICOLARI

“Un gusto che sorprende”: ogni volta che si sceglie una Evelina Melinda si resta sempre un po’ sorpresi perché – grazie alle caratteristiche distintive di questa varietà ed indipendentemente dalla data in cui il consumo effettivamente avviene – sembra sempre di gustare una mela appena raccolta.

COME CONSERVARE I FRUTTI

Inserire i frutti nel più breve tempo possibile dopo l’acquisto nello scompartimento “Frutta e verdura” del normale frigorifero di casa (temperatura ideale 3-4 °C) ed estrali non oltre 2 ore prima del consumo. Evitare di conservare i frutti per più giorni in condizioni di temperatura ambiente – sia in estate che in inverno – in quanto temperature superiori a 4°C accelerano il processo di maturazione dei frutti ed il decadimento delle caratteristiche organolettiche e fisiche della polpa. Anche la conservazione in ambienti bui e freschi (es.: cantina di casa) – pur essendo preferibile rispetto alla conservazione in condizioni ordinarie – non consente di conservare i frutti in condizioni buone come quelle che si ottengono nel frigorifero.

COME GUSTARE I FRUTTI

Evelina Melinda è ottima cruda, con o senza la buccia.
Se si preferisce gustare i frutti con la buccia,  si raccomanda di lavarli prima accuratamente allo scopo di rimuovere eventuali sostanze presenti nell’ambiente e che avrebbero potuto posarsi sui frutti. 
Per il lavaggio è più che sufficiente l’acqua potabile mentre e sono affatto strettamente necessari prodotti di nessun altro tipo.
Per il suo basso contenuto calorico e per l’effetto digestivo se ne raccomanda il consumo a colazione, a fine pasto o come rompi-digiuno in qualsiasi momento del giorno. 
Ottima anche per la preparazione di macedonie e fantasie di frutta.

NB: per gustare i frutti in tutta la loro fragranza – oltre a conservarli come sopra descritto nel frigorifero di casa - si consiglia di consumarli possibilmente entro 7 giorni dall’acquisto.

CARATTERISTICHE NUTRIZIONALI

CONTENUTO DI POLIFENOLI

 

vuoi saperne di più? clicca qui
Evelina, grazie alle sue caratteristiche uniche ha un gusto così sorprendente da sembrare a chi l'assaggia sempre appena colta.
se sei un fan della Evelina Melinda, ti piaceranno anche: