Perché mangiare le mele… con la buccia?

02
nov
2018
mele con buccia big

Ricordate il vecchio ritornello, che i nostri nonni e i nostri genitori ci ripetevano di continuo: Una mela al giorno toglie il medico di torno?”. Mai proverbio fu più vero. Soprattutto se la mela in questione ve la gustavate con la buccia. È proprio qui infatti che si nascondono tutte le proprietà e le principali sostanze nutritive del nostro frutto preferito. Ma perché mangiarle con la buccia? Scopriamolo insieme!

Tutti i benefici della mela con la buccia

Non importa che sia rossa, verde o gialla, ne dovrete mangiare (con la buccia) almeno una al giorno per rimanere in salute più a lungo. Eccovi i motivi:

  • Più del doppio di fibre. La buccia è la parte che contiene più fibre in assoluto, essenziali per il benessere e la regolarità del vostro intestino. Vi basti sapere che una mela sbucciata racchiude in sé solo 2,1 g di fibre, contro i ben 4,4 g di una mela assaporata con la buccia. Ecco allora che la buccia si rivela una preziosa alleata per la nostra salute, ma anche per chi è a dieta, facendoci sentire meno fame.
  • Più vitamine C e A. I numeri non mentono, nemmeno in fatto di vitamine. Una mela con la buccia contiene in media 8,4 mg di vitamina C e 98 Unità Internazionali (cioè la quantità di una sostanza, basata sulla sua attività biologica) di vitamina A. Senza la nostra amata scorza? Si va in discesa, rispettivamente a 6,4 mg e a 61 UI.
  • Più Quercitina. Cos’è questa sostanza dallo strano nome? Si tratta di un antiossidante dalle svariate proprietà, che si trova, indovinate dove? Proprio nella buccia. La Quercitina è in grado di alleviare i disturbi respiratori, vi regala una memoria di ferro e, secondo recenti studi, contribuirebbe anche a combattere danni ai tessuti cerebrali, che nel tempo possono sviluppare malattie degenerative.
  • Via ai chili di troppo. Il consumo della buccia della mela aiuta anche ad aumentare la quantità dei grassi bruni, importantissimi per tenere sotto controllo la vostra linea. Il cosiddetto acido ursolico permette infatti di bruciare più calorie, allontanando così il rischio di obesità, così come di qualche chiletto in più.

Pronti a fare una scorpacciata di mele con la buccia? Scoprite la vostra varietà preferita sul nostro sito.

C’è una mela Melinda per tutti i gusti e… la vostra salute ringrazierà!

22
ott
2018

Aceto di mele, naturalmente buono

18
ott
2018

Val di Non: 5 luoghi da non perdere per l’inverno 2018