In viaggio nel nostro Golden Theatre

14
ott
2018
Golden Theatre big

Vi è mai capitato di sentirvi totalmente immersi in un mondo nuovo? È quello che vi succederà quando varcherete la soglia del nostro Golden Theatre, per entrare in una vera e propria “mela dorata”. Sarà un viaggio magico capace di emozionarvi e proiettarvi nel cuore della Val di Non, in un video immersivo che lascerà tutti senza parole. Emozionare, appunto. Questo è il primo obiettivo dell’innovativo spazio multimediale creato a MondoMelinda in cui potrete visitare virtualmente l’universo sotterraneo delle nostre Celle Ipogee, scavate nella roccia dolomitica. Eccovi tutti i dettagli di questo racconto affascinante e suggestivo sulla conservazione delle nostre mele. Allacciate le cinture, si parte per il Golden Theatre!

Golden Theatre, tra sostenibilità ed emozione  

È il nostro nuovo gioiello, un “cinematografo innovativo” come l’ha definito il Presidente del Consorzio Melinda, Michele Odorizzi. Ma di cosa si tratta? Da dove nasce questo attesissimo progetto? È possibile visitarlo? Qui un piccolo identikit del nostro Golden Theater e qualche informazione utile per venire a trovarci:

  • Cos’è il Golden Theatre? È la futuristica struttura di forma cubica dall’anima di legno ricoperta da una lamina dorata, situato nel giardino di fronte MondoMelinda, a Segno di Predaia (TN). Un’esperienza unica, pronta a portare turisti e residenti a conoscere cosa si cela dietro la mela dal bollino blu. L’idea nasce proprio dalla volontà di avvicinare adulti e bambini alle famose Celle Ipogee, in cui sono conservate in modo naturale e sostenibile le nostre mele. Stiamo parlando del primo e unico impianto al mondo per la frigo-conservazione di frutta, ben tre lotti per un totale di 34 celle e una capienza di oltre 200 milioni di mele.
  • Perché visitarlo? Il Golden Theatre è una grande novità per la Val di Non per almeno tre motivi. Da una parte lo sviluppo del binomio agricoltura-turismo, per attirare sempre più persone a conoscere i segreti di un territorio meraviglioso. Dall’altra l’idea di rendere tutti più consapevoli sui processi sostenibili, sulla filiera di raccolta e sulla conservazione, nel pieno rispetto dei valori legati al mondo agricolo. Infine, sarà un’esperienza totalmente emozionale, capace di intrigarvi e lasciarvi senza fiato, soprattutto quando rimarrete sospesi sopra la valle ricoperta di meleti e la realtà supererà decisamente il virtuale.
  • Quando e come visitarlo? Potrete venire a trovarci quando volete: la visita è totalmente autonoma e gratuita e dura circa 10 minuti. Non dovrete nemmeno preoccuparvi della prenotazione, basterà passare da MondoMelinda durante l’apertura del negozio (8.30-12.30 / 15.00 – 19.00) ed entrerete subito in questo spettacolare universo sotterraneo.

Cosa ne dite? Se siete di passaggio in Val di Non o avete in programma una gita fuori porta, questa è una di quelle occasioni da non lasciarsi sfuggire. Vi aspettiamo!

 

18
ott
2018

Val di Non: 5 luoghi da non perdere per l’inverno 2018